I BOSCHI INCANTATI di Ellie Davies

59

Trasforma i meravigliosi paesaggi del regno unito in opere d’arte poetiche e fantastiche, è l’atista multimediale inglese Ellie Davies, che introducendo alcuni elementi propone interessanti riflessioni sul rapporto dell’uomo con la natura. L’artista ha scritto sul suo sito web:Le foreste sono simboli potenti di folklore, fiaba e mito, luoghi di incanto e magia, nonché di pericolo e di mistero. Nella storia più recente sono state associate a stati psicologici relativi all’inconscio. In questo contesto il mio lavoro esplora i modi in cui l’identità si forma attraverso i paesaggi che viviamo e in cui cresciamo.”

ellie

Ellie ha dedicato ben sette anni nella trasformazione di questi paesaggi in stupende quanto spettrali opere d’arte.
Non c’è dubbio che le foreste e i boschi, nella memoria collettiva siano luoghi intriganti ma al tempo stesso spaventosi, un’idea che si può ricondurre alle favole Disney o le fiabe dei Fratelli Grimm. L’artista ha così descritto la sua scelta di utilizzare proprio un ambiente così particolare come scenografia delle sue immagini: “Le foreste raffigurate nel mio lavoro sono quelle dell’immaginazione, residui di luoghi reali amalgamati in singole scene dal passare del tempo. Esplorare la sottile linea tra realtà e fantasia visiva costruita disegnando sulla stranezza che si trova sotto la superficie del luogo comune”.

L’artista attua una serie di interventi temporanei e non invasivi, come la creazione di pozze di luce, sospensione del fumo nello spazio, o l’utilizzo di vernice e pigmento, con cui riesce a creare un vero e proprio mondo alternativo, in bilico tra realtà e fantasia, luogo di misticismo, talvolta terrore ma di estrema bellezza.

ellie1 Ellie3 ellie4 ellie5

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

X