LE CREAZIONI DI ANACLETO SPAZZAPAN, UNICHE E FUNZIONALI.

96

Progetti che si servono “delle stesse logiche che si usano nella matematica, tenendo presente il concetto di logica e di progressione matematica”: il fulcro resta sempre la funzione stessa di un oggetto, abbellita e alleggerita da un aspetto più frivolo. Definisce cosi il suo lavoro Anacleto Spazzapan, designer ed artista nato 71 anni fa a Luino, una figura professionale alquanto interessante, come interessante è il suo stile, che non presenta alcuna influenza esterna e si distingue per originalità e ceatività.

Nel 2011 ha fondato insieme alla moglie la B&B progetti per la quale ha creato un centinaio di oggetti di design, realizzati con una tecnica da lui inventata, che vede l’utilizzo esclusivo di tondini in ferro delle dimensioni molto ridotte, dai 3,5 agli 8 millimetri. Un approccio concreto e per così dire matematico nei confronti di prodotti artistici ed originali. Anacleto Spazzapan dimostra così un interesse verso le origini dell’artigianato, proponendo elementi di design unico che possano essere anche funzionali ed utilizzati nella quotidianità. Il designer pone inoltre molta attenzione ai materiali, alla resistenza e reazione durante la lavorazione, che emergono come linee guida in tutto il suo lavoro.

Il progettista e commerciante alcuni anni fa è partito alla scoperta a Giava, in Indonesia, di un sito archeologico segnalato da lui stesso alle autorità locali. Sembra nascere allora il desiderio di occuparsi di oggetti d’arredo utilizzando un materiale così ostico come il tondino di ferro. Spazzapan ha deciso infatti di aiutare due saldatori disoccupati della zona offrendogli un lavoro. La sua sfida è stata inoltre, inserire quei complementi d’arredo così particolari, all’interno di un contesto domestico come quello indonesiano, dove il legno è unico materiale utilizzato in quanto dato dalla natura. Con la sua caparbietà l’artista e designer ha vinto la sfida e sembra aver superato di gran lunga le aspettative. 

Per ammirare le sue creazioni dal vivo visitate la galleria d’Arte Contemporanea SpazioAnnaBreda di Padova o visitate il sito http://www.artedesignshop.com.

You might also like More from author

Leave A Reply

X