BELLISSIME E BUONISSIME, le sculture di Dan Cretu

Creazioni coloratissime, divertenti ed originali, soprattutto perchè commestibili, si tratta delle bellissime sculture dell’artista rumeno Dan Cretu, che riesce a dar vita a forme alquanto insolite utilizzando semplici prodotti alimentari. Nelle sue mani l’arancia cambia forma e diventa una bicicletta, un cetriolo una fotocamera, ed i semi in un pallone da calcio. L’artista stesso ha dichiarato: “Uso le opere della natura per creare oggetti artificiali inorganici. Ogni volta che vado a fare la spesa spendo parecchio tempo per la scelta di frutta e verdura e immaginando in cosa potrei trasformarli”.

Lo scopo di Cretu è trasformare gli oggetti quotidiani e comuni, delle cui forme e colori non ci stupiamo più, in oggetti inusuali, diversi, affascinanti. Per fare ciò Dan Cretu sceglie gli oggetti che lo ispirano di più, poi li scolpisce e gli dà la forma desiderata, infine li fotografa. Il tutto in un tempo massimo di quattro ore per evitare il deperimento dei materiali, e senza l’uso di photoshop o altri programmi per modificare le immagini.

La FoodArt, ovvero l’arte di realizzare una scultura tramite il cibo, sta diventando una tra le forme artistiche più utilizzate negli ultimi tempi, e la versione che presenta Dan Cretu con il tempo sta sta diventando sempre più creativa ed ispirata, ma l’artista non si cimenta solo con gli alimenti, infatti è bravissimo anche nel mescolare due oggetti, totalmente estranei fra loro, di vita quotidiana trasformandoli in altrettanti oggetti di uso comune, come quando da un semplice fiore ricrea la fiamma di un fornello. Non resta che ammirare le sue opere e

 

 

[nggallery id=253]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.