BOOMING VASES, i vasi esplosivi di Analogia Project e Alessio Sarri

376

Una collezione esplosiva quella nata dalla collaborazione tra lo studio Analogia Project e il ceramista Alessio Sarri che al suo attivo vanta collaborazioni con artisti e designer del calibro di Ettore Sottsass e Matteo Thun. Vuoto e piano, aria e materia, forza e fragilità, esplora questi elementi opposti e complementari la serie di vasi intitolata “Booming Vases”, progetto estremamente originale soprattutto per il procedimento innovativo e l’aspetto acquisito da questi prodotti che sembrano congelati nel momento preciso in cui la materia di cui sono composti si scompone.

Classici nelle forme e nei materiali, questi vasi dall’aspetto estremamente plastico, riproducono perfettamente l’esplosione delle forme geometriche, ceramica refrattaria bianca combinata con la porcellana, blocchi geometrici, grandi spessori di argilla, sono stati scolpiti e colorati mentre la materia era ancora fresca, prima della cottura e successivamente fatti esplodere per fissare quel attimo.

Il risultato è stupefacente, blocchi di ceramica mostrano la consistenza e la fragilità del materiale, evidente è il desiderio da parte del designer di spingersi oltre la sperimentazione. Come Sarri sstesso ha spiegato: “I vasi sono stati prodotti senza pensare ai limiti ma seguendo un metodo sperimentale, provando e stabilendo nuove relazioni di causa-effetto” . Sarri e Analogia riprendono il concetto di “ceramica sbagliata”, usando tecniche e materiali non convenzionali. Ignorando o mettendo da parte il processo ceramico tradizionale.

[nggallery id=395]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X
X