I “GIOIELLI URBANI” di NeSpoon

Un atto d’amore puro e incondizionato per il territorio, quella dello street artist Nespoon che attraverso ogni azione, ogni tratto, ogni espressione, riesce a valorizzare non solo l’opera ma anche quello che la circonda. Il contesto si fonde infatti con il gesto artistico, l’artista costruisce tele di merletti e pizzi tra i tronchi di un albero e scolpisce opere d’argilla tra le crepe di muri dimenticati dal tempo.
Le sue bellissime creazioni imitano l’intricato merletto tradizionale e offrono un tocco di eleganza a luoghi inaspettati.
L’artista utilizza il pizzo ornamentale come base per la sua arte di strada realizzando murales dipinti a spruzzo o con stencil tagliati a mano che sembrano quasi ragnatele.

Attraverso gli anni, la sua arte pubblica ha coperto case abbandonate, parchimetri, scatole di utilità, porte e cartelli stradali in varie città di tutto il mondo come un modo per abbellire gli spazi urbani e generare interazioni dirette tra i disegni decorativi e lo spazio circostante. Tra le vie del centro, su un monumento, su un tronco d’albero o in uno dei molti luoghi è possibile ammirare le fantasiose opere dell’artista polacca. I suoi interventi talvolta sono così eleganti e rispettosi che si fondono con il territorio, anche la forma è studiata in base alla superficie dove verrà realizzata.

I colori vengono ispirati dalle sfumature che la circondano e da anni l’artista porta avanti un’importante campagna di sensibilizzazione sui danni dell’urban advertising che stanno distruggendo la bellezza della sua città natale, Varsavia. Un percorso sociale che s’inserisce perfettamente nel contesto e nella filosofia artistica di Nespoon. Le sue prime opere di street art nascevano proprio con l’esigenza di creare qualcosa di bello per i cittadini futuri della sua città, i bambini. NeSpoon definisce i suoi lavori artistici come “gioielli urbani”, in particolare come un atto di abbellimento verso quegli spazi abbandonati e disadorni trasformati in qualcosa di esteticamente gradevole.

[nggallery id=343]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.