JOHN GALLIANO, nuovo direttore creativo Martin Margiela.

497

Dopo 15 anni di onorato servizio, John Galliano aveva lasciato il suo ruolo di mente creativa per la Maison Dior in seguito alle accuse di antisemitismo, confermate poi dal tribunale francese. Come ogni grande creativo che si rispetti, Galliano ha infatti alternato nella sua carriera momenti di folle creatività ad altri di vera e propria sregolatezza. Sembrava stesse scomparendo gradualmente dalle scene, quando di recente una notizia a Parigi si è fatta sempre più insistente, quella che lo dava per nuovo direttore della linea di Haute Couture Martin Margiela.

Notizia confermata durante la cerimonia dei British Fashion Award con un comunicato a sorpresa da OTB, la holding cui fanno capo i diversi marchi del gruppo (oltre a Diesel e Maison Martin Margiela ci sono Viktor&Rolf e Marni), dopo 3 anni e mezzo di esilio dal fashion business a causa dell’ormai celebre video in cui insultava con pesanti epiteti razzisti alcuni avventori in un bar parigino (costatigli il lavoro da Dior, il controllo sul suo brand e un processo per apologia del nazismo) John Galliano torna quindi sulle passerelle mondiali.

il nuovo direttore creativo di Maison Martin Margiela si occuperà dunque delle collezioni ready-to-wear e haute couture del marchio “senza volto” per eccellenza, quella in cui l’identità del designer, dal fondatore Martin Margiela in poi, è rimasta sconosciuta a pubblico e media. Si preannuncia una stagione piuttosto interessante, la prima collezione sotto la direzione di John Galliano sarà infatti già la collezione alta moda primavera estate 2015 che sfilerà a Parigi a gennaio.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X
X