LA NATURA NEI RICAMI di Meredith Woolnough

Utilizza una tecnica nuova, innovativa e sicuramente originale, l’artista australiana Meredith Woolnough appassionata di natura in ogni sua forma. Meredith ricama letteralmente l’arte, cercando di imitare gli elementi naturali.  Le sue creazioni sono realizzate in un tessuto solubile in acqua con l’utilizzo di una classica macchina da cucire domestica. Il risultato è sorprendente, si tratta infatti di bellissimi ricami dalle forme eleganti, espressione di leggerezza e delicatezza. Le forme e le strutture dei sistemi vegetali, dei coralli, delle conchiglie, il ramificarsi e il dischiudersi degli elementi naturali hanno per lei un fascino irresistibile.

L’artista ha raccontato con queste parole l’origine della sua passione. “Un giorno ho raccolto delle foglie e ho tenuto di loro solo lo scheletro”. Si potrebbe paragonare le sue opere al processo naturale delle foglie morenti che essiccandosi si riducono allo scheletro. L’artista disegna la forma che vuole realizzare sul tessuto, successivamente, dopo averla ricamata, fa sciogliere il tessuto in acqua lasciando intatto lo “scheletro” della forma prescelta, in un processo che mima il naturale seccarsi e sgretolarsi delle foglie. Infine monta l’opera finale su carta, su un muro, in una cornice o in una fusione di resina.

La natura è una fonte inesauribile di ispirazione per il mio lavoro ” , ha detto Meredith Woolnough a Bored Panda. ” Sono affascinata dai modelli e dalle strutture presenti all’interno dei sistemi di crescita delle piante, delle barriere coralline e delle cose che si diramano e dispiegano. “” Cerco di uscire nella natura più possibile per cogliere l’ispirazione per le mie opere. Vado a camminare nei boschi  intorno alla mia zona e mi immergo ogni volta che posso nella natura. E’ sicuramente un’artista unica nel suo genere che ha saputo cogliere l’essenza e la fragilità della natura riportando l’essenziale nelle sue opere.

[nggallery id=342]

Lascia una risposta