L’UNIVERSO INCANTATO di Christian Schloe

Combina sapientemente pittura, arte digitale, illustrazione e fotografia, l’artista austriaco Christian Schloe, autore di una serie di opere digitali sognanti e visionarie, che sembrano provenire da lontano, sospese in un universo parallelo, in bilico tra spazio e tempo.
La sua è un’arte surreale, ma al tempo stesso romantica e malinconica, gli sguardi dei suoi personaggi sono infatti assenti e realtà e fantasia convivono in meravigliosi quadri digitali di sapore retrò.

I bordi vengono enfatizzati da colori scuri, che creano un effetto antico, la tela sembra consumata e graffiata dal tempo, segnata ed usurata. L’artista nel corso degli anni ha raggiunto una grande fama in rete in Rete, grazie alle sue opere, che come in un sogno, conducono lo spettatore verso atmosfere magiche, ricordando anche negli abiti dei protagonisti, l’epoca vittoriana. Principesse di libri illustrati per bambini con le loro trecce bionde e gli occhi persi nel blu della notte vengono avvolte dai colori che appaiono, accesi ed intensi, caricando tutta l’immagine di forte valenza narrativa.

Farfalle, uccelli, luna e stelle sembrano dialogare con il soggetto principale, diventando a volte messaggeri a volte interlocutori. La sua tecnica è fine, nonostante si tratti di opere realizzate in digitale, l’artista riesce infatti ad ottenere la stessa corposità della tempera grassa utilizzata dai rinascimentali, soprattutto nei volti che appaiono limpidi e chiari. Tutto appare sapientemente amalgamato e studiato nei minimi dettagli. Un cielo di stelle, cilindri, farfalle, chiavi di scrigni favolosi, cervi antropomorfi e mongolfiere al posto delle gonne, tutto fa parte di un universo incantato in cui nulla è impossibile.

[nggallery id=325]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.