MARILYN SUNDERLAND e l’arte d’intagliare la zucca

Mancano ormai poche settimane ad Halloween, ed il suo simbolo per eccellenza, la zucca, grazie a questa festività ha ormai assunto una notorietà che va oltre l’aspetto gastronomico. Divenuta ormai icona imprescindibile, secondo la tradizione anglosassone servirebbe infatti a scacciare streghe e fantasmi.
Ogni anno in questo periodo, ne vengono vendute moltissime per essere poi sottoposte al “rituale dell’intaglio”, con cui si rendono malignamente espressive. Una celebre artista americana, Marilyn Sunderland, ha fatto della sua abilità e creatività nell’intaglio della zucca una vera e propria forma d’arte. La cura e l’ estrema accuratezza con cui intaglia ogni dettaglio, le permettono di realizzare dei veri e propri ritratti sulle zucche stesse.

Ve ne sono alcune raffiguranti paesaggi naturali, altre il volto di animali sempre su sfondi naturali e addirittura alcune rese, nelle forme, simili a borse da passeggio o ad anfore.
L’artista stessa ha affermato:” L’arte è sempre stata una parte della mia vita: ho dipinto ritratti, paesaggi, e altri soggetti con olio, acrilico, inchiostro. Faccio molte incisioni sul legno e lavori con il vetro”.
La zucca, sarebbe dunque solo uno dei tanti orizzonti artistici da lei esplorati e vedendo i risultati, è lecito dire, valorizzati.

La Sunderland, che vive e opera nello Utah, ha vinto diversi premi per le sua abilità nell’intaglio delle zucche allo Utah Valley Wood Sculpture Show e al Wood Carvers Show & Competitions.
Non c’è che dire, le sue opere oltre ad essere originali e davvero bellissime, mettono una certa allegria, se non altro per la stravagante idea di utilizzare una tela del tutto inaspettata, di sicuro farebbe piacere a chiunque poter esibire una delle sue zucche sul davanzale di casa la notte delle streghe.

[nggallery id=271]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.