Napoli: Arte e Moda 2018

Arte e Moda non sono mai stati così uniti come negli ultimi decenni, infatti, molto spesso la moda si rifà all’arte per trarre spunti e ispirazione espressiva che da una tela o opera diventi poi abito. A Napoli domani e fino a 3 giugno prende il via l’evento curato dai giovani studenti dello Iuad – Accademia della Moda di Napoli, una rappresentazione che si annuncia un po’ fuori dalle righe, quindi di sicuro interesse per gli addetti ai lavori e appassionati delle due espressioni artistiche.

La location è altrettanto singolare e unica, Arte e Moda 2018 sarà ospitata presso le sale del Castel dell’Ovo (Megaride e Antro di Virgilio) a partire da domani fino alle 19.00 chiudendosi il prossimo 3 giugno. Il tema di questa edizione è appunto “Revolution: tra Arte e Moda 2018”, quindi abbastanza intrigante e sicuramente interessante da visitare.

Quaranta installazioni realizzate dagli studenti

Diciamo che si tratta di una bella rappresentazione che vale anche come trampolino di lancio per i ragazzi che hanno realizzato le stesse installazioni, la rivoluzione come tema interpretato nelle più svariate forme da quella storica a quella musicale, letterarie e non ultime emozionali.

Arte rappresentata dalla moda, ma anche dalla grafica, il design e le altre forme grazie alle quali gli studenti hanno impiantato la loro interpretazione di rivoluzione, quindi arte visiva e comunicativa supportata da una performance dal vivo in ogni installazione durante la serata d’inaugurazione.

Evento contemporaneo che interpreta il sentimento di cambiamento

I giovani sono senz’altro il simbolo delle rivoluzioni, non solo quelle politiche e sociali, ma anche quelle culturali, altrettanto importanti, questa manifestazione offre uno scorcio sul sentimento “rivoluzionario” dei giovani, interpretato dal loro punto di vista.

Tre giorni interessanti da non perdere per visitare questo evento in una cornice come quella del Castel dell’Ovo davvero unica e imperdibile, un’occasione che ne vale almeno due, da visitare.

Immagine via:  www.ildenaro.it

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.