Open Day IED, da Cagliari a Milano

Ritorna l’appuntamento dell’Istituto Europeo di Design, coinvolti studenti, appassionati e curiosi provenienti da tutta Italia. Il giorno 17 marzo ci sarà l’Open Day che unirà oltre Cagliari anche le sedi di Milano, Roma, Torino, Venezia, Como e Firenze. Si parte dalle 10 di mattino fino alle 13,30 presso Villa Satta, per questa giornata dove i nuovi designer e giovani creativi saranno i protagonisti di oggi e di domani, grazie anche al supporto offerta dall’IED con i suoi corsi triennali con indirizzo alle arti visive, moda e design.

In programma ci sono diverse iniziative proprio nella sede di Cagliari, alle quali partecipano anche alcune scuole della Sardegna. Ci saranno incontri con e presentazione dei corsi triennali: Media Design (coordinatrice Angela Cotza), Product Design (coordinatrice Annalisa Cocco), Interior Design (coordinatore Giuseppe Vallifuoco), Fashion Design (coordinatori Massimo Noli e Nicola Frau) e visita del Laboratorio di Modellistica (a cura dei docenti IED Andrea Forges Davanzati e Stefano Carta Vasconcellos).

Gli studenti protagonisti nel design

E non potrebbe essere altrimenti, i giovani sono direttamente coinvolti poiché i diretti eredi del design nel futuro, saranno esposti, infatti, alcuni progetti creati dagli studenti che avranno così anche l’occasione di mettersi in luce in quest’arte. Dopo l’apertura e la presentazione curata dalla direttrice IED di Cagliari Monica Scanu, parteciperà all’evento una delle protagoniste della grafica e design, Carolina Melis, esperta designer, illustratrice e artista multimediale con riconoscimenti internazionali nel mondo della pubblicità.

Sarà presentato anche il progetto di “guerrilla art” – Vota per me – di Gianluca Vassallo, artista e fotografo. Progetto tra arte e fotografia con protagonisti i volti e le storie di 10 migranti, in una serie di manifesti affissi abusivamente negli spazi dedicati ai politici nell’ultima campagna elettorale, un messaggio emotivo e sociale.

L’occasione per i designer di domani

Quest’appuntamento ruota tutto intorno ai ragazzi, saranno, infatti, gli studenti IED che si occuperanno di coordinare e organizzare la presentazione dei corsi e guideranno i visitatori nei vari angoli delle esposizioni.

Una giornata creativa e formativa, tra arte e design che grazie al supporto dell’Istituto Europeo di Design, vedremo nuovi giovani designer impegnati come creativi del futuro!

Immagine via:  www.ied.it

Lascia una risposta