Pompei: meta d’arte, architettura e storia

È il sito archeologico tra i più visitati e famosi al mondo, è sì, proprio Pompei è una delle città storiche ritornate alla luce che abbiamo sul suolo italico, un monumento che il mondo intero vorrebbe avere e che invidia all’Italia. In questa città anticha ritornata alla luce grazie agli scavi iniziati nel 1748, possiamo trovare le contaminazioni culturali di secoli di civiltà, dal periodo a.C. fino alle tracce lasciate dell’ultimo periodo di epoca romana. Greci e romani hanno lasciato un’eredità importante per il mondo intero, con grandi assaggi di cultura e civiltà che ancora oggi si fatica a comprendere per quel periodo storico.

Gli affreschi ritrovati ci danno il senso di una cultura e civiltà di una città sicuramente elevata culturalmente, bellissime rappresentazioni come ad esempio quella della Domus del Delfini, rinvenuti dagli Scavi della Regio V nel parco archeologico di Pompei, c’è tanto ancora da scoprire e far venire alla luce.

L’arte del fumetto nasce a Pompei?

Secondo alcune recenti ipotesi, il fumetto che conosciamo da circa un secolo e mezzo, in realtà pare fosse già una pratica comunicatoria già conosciuta nel VI secolo a.C. quindi da molto tempo prima di quanto ne abbiamo traccia in epoca moderna, infatti, sono presenti scene antesignane proprio a Pompei che ricordano il fumetto.

Probabilmente la connotazione di quelle stesse rappresentazioni non avevano lo stesso significato del fumetto di oggi, tuttavia sicuramente si possono considerare come una rappresentazione falsata della realtà forse con tono leggero.

L’architettura di Pompei è arte prima che ingegneria

Le strutture rimaste e ritornate in superficie di quel che resta della città, offrono un panorama davvero incredibile, si possono notare le grazie costruttive, il genio e l’arguzia per niente scontata di quel periodo.

Le case e gli spazi che le adornano danno il senso di una civiltà antica ma evoluta, un qualcosa che se non compreso fino in fondo rimane difficile da credere, Pompei è un chiaro esempio di come si è potuti arrivare a tutto quello che abbiamo oggi, perché tutto viene proprio da quelle radici.

Il consiglio per chi non avesse mai visitato questo straordinario sito, è sicuramente quello di farvi visita in questa estate e per meglio goderne il mese perfetto è giugno!

Immagine via:   www.ansa.it

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.