“SAVAGE BEAUTY”, la retrospettiva su Alexander Mc Queen

La prossima primavera Londra festeggerà Alexander Mc Queen con quella che sarà la retrospettiva più completa sul designer.  Dal 14 marzo al 19 luglio 2015 il Victoria & Albert Museum ospiterà infatti “Savage Beauty”, un’esposizione che copre tutta la carriera di McQueen dal suo esordio nel 1992 alla sua ultima collezione, quella per l’autunno/inverno 2010 (lo stilista è stato trovato morto nella sua casa di Londra l’11 febbraio 2010 all’età di 40 anni).

Rispetto all’esposizione originaria, al Costume Institute at The Metropolitan Museum of Art di New York, la versione inglese della mostra (realizzata in collaborazione con Swarovski) sarà più ricca, con oltre 200 tra outfit e accessori: il numero più alto mai presentato di pezzi creati dallo stilista, da solo e insieme ad altri talenti visionari del calibro di Shaun Leane per i gioielli e di Philip Treacy per i cappelli. Dai modelli della “postgraduate collection” del 1992, quando McQueen iniziava a farsi strada nel mondo della moda dopo aver studiato alla Central Saint Martin’s, agli abiti ideati poco prima della morte, sul filo conduttore di alcuni temi ricorrenti: il “sartoriale sovversivo”, i richiami al Gotico, i giochi di luci e ombre, il primitivismo, le ispirazioni tratte dal mondo animale e naturale, la commistione fra artigianalità e tecnologia.

La mostra, come quella di New York, ricreerà le scenografie spettacolari e le atmosfere drammatiche delle sfilate del grande stilista con installazioni di grande impatto visivo e una rassegna di cento creazioni e 70 accessori, oltre a una serie di abiti couture che McQueen aveva disegnato per Givenchy. La scenografia della mostra londinese sará affidata a Sam Gainsbury, ex collaboratrice dello stilista che le aveva affidato molte delle sue sfilate. Direttrice della mostra sará Claire Wilcox del V&A con la consulenza di Andrew Bolton, direttore creativo della mostra del Met.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.