LE SCULTURE DI CARTA di Sipho Mabona

Un’impresa per così dire “epica” quella proposta dall’artista svizzero, Sipho Mabona, che è riuscito a realizzare una stravagante ambizione: piegare un elefante a grandezza naturale attraverso l’utilizzo di un singolo foglio di carta.
Mabona appassionato della tecnica origami fin da bambino, ha realizzato durante il corso di tutta la sua carriera un’infinita produzione di animali, rose, figure umane, e insetti, pescetti scorrazzanti, mantidi religiose in assetto di guerra, tigri cattivissime, rinoceronti recalcitranti soggetti di cui ne realizza una versione astratta.

La tecnica moderna dell’origami usa pochi tipi di piegature combinate in un’infinita varietà di modi per creare modelli anche estremamente complicati. In genere, si parte sempre da un foglio quadrato, i cui lati possono avere colori diversi e continua senza fare tagli alla carta, ma l’origami tradizionale era molto meno rigido e faceva frequente uso di tagli, oltre a partire da basi non necessariamente quadrate.
Dopo aver esposto molti dei suoi lavori in numerose gallerie ed aver organizzato workshop di origami in tutto il mondo, all’età di 33 anni, l’artista di origami professionista Sipho Mabona si è cimentato nella realizzazione di quello che potremmo definire il più grande origami mai creato e senza dubbio il più impressionante.

Questo elefante a grandezza naturale è alto 3 metri e pesa ben 250 kg, ed è stato realizzato a partire da un singolo foglio di carta delle dimensioni di 15 x 15 metri.
Il suo obiettivo è quello di mostrare che un singolo foglio di carta, lavorato ad hoc, può replicare una delle più imponenti creature terrestri, l’epica opera artistica fatta interamente di carta ha richiesto, per la sua realizzazione, un team di 10 persone per un periodo di 4 settimane.  il progetto è stato interamente finanziato tramite una campagna su indiegogo che ha permesso di raccogliere 26.000 $. Il denaro così ottenuto ha permesso al team di lavorare a getto continuo per tutto il mese.

[nggallery id=162]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.