SFIDA LA FORZA DI GRAVITA’, il fotografo Li Wei

Scatti fotografici che immortalano sforzi fisici a dir poco impossibili.
L’artista cinese Li Wei, classe 1970, crea spesso situazioni in cui sembra sfidare la gravità, e lo fa utilizzando specchi, corde, cavi d’acciaio, impalcature trasparenti, specchi e una gran dote da equilibrista a tal punto da rischiare, talvolta, la propria vita a favore di uno spettacolare risultato fotografico e performativo.
Le sue opere sono la testimonianza di un lavoro meticoloso, talvolta anche pericoloso, che l’artista realizza insieme ad una troupe di tecnici esperti, assistenti e fotografi.

Il risultato è un esempio di come l’uomo possa superare i propri limiti, il lavoro di Li Wei non è infatti mai risultato di un uso sapiente e spregiudicato di Photoshop e del fotoritocco. Le sue foto sono un inno al sogno che da sempre accompagna l’uomo, la possibilità di librare leggeri nell’aria, come se la forza di gravità non esistesse più. L’artista stesso ha definito la sua ricerca artistica con queste semplici parole: “Il mio linguaggio artistico è universale e si occupa di temi di politica contemporanea e della società utilizzando simboli comprensibili da tutti in ogni parte del mondo. Sono affascinato dal lato instabile e pericoloso dell’arte.”

Li Wei si inserisce nel solco dell’avanguardia cinese concettuale ed utilizza il corpo come protagonista di opere provocatorie dal forte impatto visivo. L’artista attraverso le sue convincenti performance artistiche, esplora le realtà multiple della società cinese contemporanea. La complessa realizzazione delle sue immagini stupisce ed al contempo affascina, ma soprattutto incuriosisce per l’instabilità che i corpi assumono in posizioni davvero surreali.

[nggallery id=146]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.