TINCAN, il ristorante che serve solo pesce in lattina.

Nel cuore della Soho londinese è nato un ristorante alquanto insolito, aperto durante il London Design Festival, chiuderà a marzo, giusto sei mesi per gustare 35 tipi di pesce diversi, contenuti in lattine e provenienti da tutto il mondo. Tincan, il nome del piccolo locale in cui le scatolette di latta fanno bella mostra di sé su rastrelliere appoggiate a pareti di Corian nero con un occhio di riguardo al fascino esercitato dalla confezione; si possono comprare e portare a casa oppure gustare al tavolo.

E’ infatti previsto il servizio di un cameriere che consegna la pietanza ancora sigillata e appoggiata su un piatto, con accompagnamento di pane, prezzemolo, limone, rucola, peperoncino, olio, scalogni. Ogni elemento del ristorante è stato ideato da “AL_A”, una ditta di architettura, dall’illuminazione e i mobili al menu. L’idea è nata dopo aver scoperto un piccolo ristorante di Lisbona che serve frutti di mare solo in scatola.

ll pesce in scatola non è solo considerato un modo efficiente di conservare per anni una materia prima che notoriamente deperisce anche nel giro di un’ora: dentro ad una lattina, coperto del suo liquido, sigillato e passato a forte calore mantiene le sue proprietà nutritive oltre a quelle organolettiche, che sembrano così migliorare col tempo. Certe sarde bretoni si apprezzano infatti in alcune annate speciali maturate nel loro barattolo metallico proprio come se si trattasse di un vino, al punto che figurano nei menu francesi con data di confezionamento ben in evidenza.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.