Viaggi tra musica e arte

A partire dal prossimo mese di giugno e fino a settembre, sia in Italia che in altre città Europee e USA, ci saranno i consueti appuntamenti con la musica, per appassionati musicofili un periodo florido e la possibilità di viaggiare per partecipare agli eventi. Stando a una statistica che ha valutato le mete turistiche più gettonate proprio in merito alla musica, tra queste compare il famoso “Umbria Jazz”, ormai attivo da ben oltre 40 anni dove si sono susseguiti artisti provenienti da ogni parte del mondo e di grande levatura artistica.

Altra città attraente per i turisti amanti della bella musica, è Boom, il nome non poteva essere più appropriato, si tratta di una località belga, dove si svolge l’ormai mitico Tomorrowland, dove il tema di riferimento è la musica dance elettronica, ma questo è solo un primo punto. Di fatto si tratta di un festival internazionale, dove ci si diverte, balla, maschera in una festa infinita, per quest’appuntamento ogni anno si spostano quasi 200mila persone da tutta Europa e non solo.

Le mete per chi ama il rock

Per chi ha la passione per la musica più “dura”, gli appuntamenti europei sono due, il primo a giugno è a Monaco, dove il 9 e 10 prende vita il Rockavaria, una sorta di rievocazione dei miti del rock. Quest’anno, infatti, parteciperanno i mitici Iron Maiden e altri grandi gruppi rock, quest’appuntamento richiama fan da tutta la Germania e gran parte d’Europa, ovviamente si tratta di una 2 giorni a tutta musica.

Per il turista più sofisticato che ama il rock classico con tutte le sue sfaccettature, la destinazione è il Portogallo, precisamente Lisbona, dove si organizza il Rock in Rio, un festival che dura 4 giorni a suon di rock classico nei giorni 23, 24, 29 e 30. Anche questo è un viaggio dedicato a veri appassionati del genere rock classico, dove in quest’occasione potranno scoprire le vere radici della musica.

Diverse località e tanta musica

Per la stagione che sta per iniziare queste sopra indicate sono solo alcune delle destinazioni di viaggio e musica, altri appuntamenti sono New Orleans e New York, rispettivamente per la musica Jazz ed Elettronica.

Se avevate bisogno di una scusa per fare quel viaggio sempre annotato in agenda, magari quest’anno è arrivata l’occasione giusta per viaggiare e ascoltare anche buona musica.

Immagine via:  www.hittheroad.tours

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.