VINTAGE FESTIVAL 2014

Oggetto di culto must have riservato a collezionisti ed estimatori, il termine Vintage definisce tutto questo, ma oggì è utilizzato soprattutto come sinonimo di stile, cultura ed arte, una filosofia del vivere e del comunicare.
Giunto alla sua quinta edizione, il Vintage Festival di Padova ritorna anche quest’anno reduce dal record di presenze del 2013, con 35.000 accessi durante il corso delle tre giornate in programma.
Per tutti gli appassionati e curiosi l’appuntamento è quindi da venerdì 12 a domenica 14 settembre 2014 presso il centro culturale San Gaetano. La manifestazione si avvale del patrocinio e della collaborazione della Regione Veneto e dell’Assessorato Cultura e al turismo del comune di Padova. LOADING THE FUTURE, motto ispiratore dell’evento, a sottolineare l’attitudine volta alla creazione di un nuovo presente, inteso come “aggiornamento” e progressivo caricamento del futuro. L’avvenire che nasce da un’ispirazione d’annata, mixata e reinterpretata secondo trend contemporanei.

Novità fondamentale per l’edizione 2014 saranno i 500 metri quadrati espositivi dedicati alle gallerie d’arte in più rispetto alle precedenti edizioni, nei quali verrà proposto un percorso artistico, sensoriale ed emozionale di ricerca, attraverso l’allestimento di oggetti della storia del design e della moda e di opere d’arte contemporanee di ispirazione avanguardistica.
Le mostre contemporary retrò provengono da un’attenta selezione italiana ed estera portando esposizioni e gallerie che sono state ospitate dalla Biennale di Venezia al Moma di New York, dal Contemporary Art di Ginevra al Jules Place di Boston.
Tra alcune delle personalità finora confermate ad arricchire il palinsesto di questa nuova edizione: Fabio Novembre, Gualtiero Marchesi, Pippo Baudo, Antonio Marras, Maurizio Galimberti, Ringo, Arrigo Cipriani, Paola Maugeri, Pablo Trincia.

Il coordinamento del festival è stato affidato, per l’area cultura, a Davide Rampello (tra i curatori dell’Expo Milano 2015 ) e, per l’area moda & style, a Giusy Ferré ( giornalista e opinionista di moda).
Attraverso un’attenta proposta di nuovi impulsi creativi nell’ambito della moda, del design e della comunicazione, il festival si è distinto per aver selezionato trend e per aver creato stimoli di mercato rivolti a uffici stile, influencer, cool hunters e consumatori più esigenti, seguendo l’esperienza e la filosofia delle più grandi manifestazioni “buying & selling inspiration”.
L’ingresso all’expo,unica area a pagamento dell’intero festival, sarà devoluto in beneficenza da Team for Children Onlus a sostegno del reparto di oncoematologia dell’ospedale di Padova.
Il calendario completo degli eventi sul sito.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.