“MOVEMBER”, il mese dei baffi in favore della salute maschile.

Una campagna davvero originale, per sensibilizzare sui temi del cancro e sul percorso mentale che deve affrontare chi è costretto a confrontarsi con una patologia di questo tipo. “Movember” è il nome dell’iniziativa nata nel 2003 da quattro amici di Melburne, in Australia, che negli anni ha letteralmente conquistato sempre più appassionati, raccogliendo oltre 559 milioni di dollari. Il nome del progetto nasce dalla fusione delle parole “november” e “moustache”, ovvero baffi o mustacchi a dirla in italiano. Novembre diventa dunque il mese in cui tutti gli uomini sono invitati a far crescere i baffi per trenta giorni, al fine di cambiare il loro aspetto.

L’idea è di curare i propri baffi condividendone sui social network (questa la piattaforma italiana: http://ex.movember.com/it)  crescita e spuntatine con gli amici, organizzare feste ed eventi per ottenere fondi alla ricerca in tutto il mondo, promuovere campagne di sensibilizzazione o, più semplicemente, iniziare a parlarne.
A partire da ottobre i partecipanti hanno avuto modo di registrarsi al sito Movember.com ed ora sono impegnati a far crescere i loro baffi e a diffondere informazioni sulla salute maschile.

I loro amici e familiari, donne incluse, sono invitati a dare un contributo sponsorizzando i loro sforzi. Alla fine del mese sono previsti eventi per celebrare l’iniziativa che oggi sta finanziando più di 800 programmi permanenti in 21 paesi. Partecipare è molto semplice, basta scattare, per poi condividere sui socia e a pochi giorni dall’inizio del mese, i post su Instagram sfiorano già il milione. I programmi finanziati dalla Movember Foundation sono incentrati sull’educazione e sull’aumento della consapevolezza, sulla vita con e dopo il cancro ma soprattutto alla ricerca.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.