EatPrato, il sapore e gusto misto ad arte

Siamo alla terza edizione di questo evento che unisce il buon cibo e sapori locali all’arte, a partire dal prossimo 8 giugno e fino al 10 tanti eventi interessati nel territorio pratese, una festa che raggiunge il consenso e apprezzamento di migliaia di partecipanti. Per l’occasione i Musei più importanti della Provincia aprono al mondo del cibo, combinando degustazioni dei prodotti locali e visite guidate per un’unione speciale tra gusto e arte.

Agroalimentare ed enogastronomia di qualità, tanti prodotti del territorio che mettono Prato al centro di questo evento come punto di riferimento per promuovere territorio, cibo e arte, un patrimonio che la città mette a disposizione trovando un’identità che le spetta nel panorama turistico italiano, un’occasione da scoprire e gustare.

Arte e gusto a Prato

Domani l’anteprima che si terrà nel Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, per l’occasione sarà imbastita una cena tra arte e cibo, mentre l’evento principe di EatPrato si svolgerà al Giardino Buonamici, tre giorni che saranno ricchi di appuntamenti e tanti sapori, tra cui i produttori del Carmignano e alcuni birrifici artigianali locali. Parteciperanno anche numerosi ristoranti, i quali proporranno per l’occasione speciali menù a tema coinvolgenti e ricchi di gustosi piatti locali.

Da segnalare il Trekking Goloso, una sorta di percorso del gusto con degustazioni nei Musei con presentazioni di libri e mostre allestite per l’occasione, a intrattenere gli ospiti ci saranno anche i vignettisti pratesi con eventi live, compreso il percorso guidato per la spesa al mercato. Tanti eventi in una sola manifestazione che ha come scopo quello di valorizzare arte e cibo locali. Intrattenimento a 360 gradi, con Show Cooking e Food Session per gli adulti compresa FoodArt con tanto di capolavori culinari tutti da gustare.

Prato da gustare e ammirare

Non mancherà la pasticceria d’autore, i grandi classici pratesi dal lontano ‘800 con le mitiche Pesche di Prato apprezzate dai buongustai di tutto il mondo, inoltre per rendere il tutto più stimolante con Cammina&Gusta, una cena itinerante per i vicoli della città con piatti e menù tematici.

Prato per il prossimo fine settimana sarà la città dove mangiare bene apprezzando sia la buona cucina sia l’arte sontuosa che questa città ha da offrire, da non perdere.

Immagine via:  www.eatprato.it

Lascia una risposta