LEGO E SCULTURA, le opere di Nathan Sawaya

Sculture tridimensionali e mosaici di grandi dimensioni, realizzate con l’utilizzo di materiali comuni di uso quotidiano, sono le meravigliose opere dell’artista statunitense Nathan Sawaya, diventato famoso grazie alle sue originali creazioni realizzate con un milione di mattoncini lego.
Sawaya è infatti il primo artista al mondo ad utilizzare questa tecnica e le sue sculture di grandi dimensioni e di notevole impatto, risultano davvero spiazzanti.

Da tempo Sawaya collabora con un fotografo australiano che completa l’intervento con opere multimediali.
“Queste opere sono molto personale per me -dice l’artista del Lego – costituiscono un percorso molto personale, legato alla mia infanzia. Il materiale mi ha permesso  di scoprire la mia identità creativa” ha dichiarato l’artista, e ancora ”La mostra museo è accessibile perché coinvolge il bambino in ognuno di noi e contemporaneamente illuminare concetti sofisticati e complessi. Tutti possono riguardare il medium in quanto si tratta di un giocattolo che molti bambini hanno a casa. Ma il mio obiettivo con questa mostra, quando ha debuttato nel 2007, è stato quello di elevare questo semplice giocattolo per un posto che non è mai stato prima. ”

The Art of The Brick, l’arte al tempo del Lego, è l’esposizione attualmente in corso al Parco espositivo di Versailles, ufficialmente Parc des expositions de la porte de Versailles, in cui Sawaya presenta 105 opere tutte create con i famosi mattoncini della ditta di giocattoli danese, assemblati perfettamente. Dopo Londra, New York, Bruxelles e Amsterdam, la mostra resterà nella capitale francese sino al 30 agosto 2015.

[pexyoutube pex_attr_src=”https://www.youtube.com/watch?v=KA-aGYKj2HA”][/pexyoutube]

artenews1 artenews2 artenews4 artenews6

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.