L’IPERREALISMO EMOTIVO DI Gustavo Silva Nuñez

Straordinari dipinti, così iperrealistici da sembrar prendere vita ed uscire dalla tela.
Immersi in acque cristalline
suoi soggetti dell’ artista venezuelano Gustavo Silva
Nuñez, galleggiano serenamente, nuotano con grazia, sguazzano, spruzzano in superficie piccole bolle, illudendo lo sguardo dello spettatore che si ritrova ad osservare queste meravigliose opere a dir poco emozionanti.

Ogni colpo di pennello ad opera di Nuñez sembra catturare il più nascosto dettagliole più belle sfumature di blu, oltre ai bagliori scintillanti di luce, distorsioni di corpi che si muovono sinuosamente sotto l’acqua, miriadi di onde e correnti, e molto molto altro.
Nuñez aggiunge alla dimensione del dipinto, istantanee giocose che riprendono sè stesso nell’atto di interagire con le proprie creazioni aumentandone l’effetto realistico. Attraverso il suo profilo Instagram, l’artista condivide inoltre scorci delle sue opere in divenire mentre posa a loro fianco, fingendo di tenere le braccia dei soggetti o salutare i nuotatori che sembrano così rompere la superficie dell’acqua.

L’ iperrealismo mozzafiato delle sue opere, rende spesso difficile distinguere l’artista dal quadro stesso.
La morbidezza delle forme, la resa dettagliata e curata delle linee del corpo, le sfumature quasi impercettibili delle tonalità della pelle, ogni minimo particolare rende i quadri di
Nuñez, dei piccoli universi estrapolati dalla realtà in cui immergersi completamente, come i protagonisti delle opere stesse, attraverso acque trasparenti e profonde, dimenticandosi completamente della realtà intorno a noi.

 [nggallery id=201]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.