LA STREET ART di Chen Yingjie

Dipinti che trasudano energia, a tal punto da sembrare vivi. Le opere di Chen Yingjie sembrano unire alla classica tecnica di pittura cinese uno stile astratto che rimanda al genio di Jackson Pollock.
L’artista cinese utilizza una tecnica davvero particolare e con degli schizzi di colore crea stupefacenti creature che irradiano luce. “Night Owl” è uno dei suoi ultimi progetti, creazioni che esprimono grande forza e dinamicità in un mix espressivo di realismo ed astrazione.

Gli spettatori sono invitati a studiare i dettagli intensi di un viso o di un corpo, per poi perdersi in una cascata di colori che improvvisamente vira verso i bordi del foglio.
Chen Yingjie che vive nella città costiera di Foshan, ed ha studiato pittura classica cinese ed illustrazione è ad oggi rimane uno dei principali esponenti della street art cinese grazie al suo stile estremamente accattivante.
Spesso
esplora nuovi modi per combinare stili di graffiti occidentali con metodi ed elementi della tradizione cinese
, tra cui pittura a inchiostro e una varietà di simboli culturali.

Utilizza infatti una vasta gamma di strumenti per creare i suoi graffiti; bombolette spray, pennelli e talvolta le proprie mani. Impiegando la tradizione artistica cinese di lavorare al ritmo di un tamburo, scaglia vernice sulla sua tela, un atto che rischia l’integrità dell’intere opere d’arte, ma dimostra la fede di Tunan nelle proprie capacità artistiche. Lo stile di Tunan è di certo insolito, una vibrante giustapposizione di culture, tradizioni e tecniche, attraverso cui riesce a creare degli affascinanti ritratti. Mentre lo sfondo potrebbe apparire affollato e caotico, il ritratto che emerge trasuda calma e precisione in una sorta di confusione organizzata.

 [nggallery id=205]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.