AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO DI ARTENEWS.IT DEDICATO AGLI ARTISTI EMERGENTI

Si è da poco conclusa la prima edizione del nostro concorso dedicato ad artisti emergenti, decretando come vincitore la pittrice napoletana Lorenza Corpullis, con la sua opera ad olio su tela dal titolo “La meccanica dell’Amore”, un bellissimo dipinto che ha ottenuto grande riscontro da parte della giuria popolare.
E così, nella settimana del Salone Internazionale Del Mobile di Milano, Artenews.it propone una nuova tematica, offrendo a tutti quelli che ancora non avessero partecipato, ma anche a coloro vi avessero già preso parte, la possibilità di dimostrare il proprio talento attraverso il nostro concorso mensile.

Less is more, letteralmente “meno è più” o anche “meno è meglio”, l’espressione del poeta Robert Browning diventata celebre grazie all’architetto Van Der Rohe, un concetto che sintetizza perfettamente l’estetica architettonica ed artistica contemporanea che vede nell’essenzialità e nella purezza delle forme la sua massima espressione, diviene spunto di riflessione per questa nuova edizione.

“Rappresentate attraverso un’opera d’arte quello che è per voi essenziale, dimostrando la capacità di eliminare tutto ciò che è superfluo, esaltando la bellezza e la perfezione della semplicità con l’utilizzo di forme e colore”

Cosa aspettate allora? In palio 1000 euro in servizi pubblicitari così suddivisi: inserimento nella sezione ARTISTI della rivista Artenews.it, pubblicazione di due eventi e stesura di un articolo redazionale dedicato che verrà pubblicato e pubblicizzato.  Ogni vincitore avrà inoltre la possibilità di accedere al concorso finale, in cui verrà decretato l’artista 2015 del nostro portale che vincerà 5000 euro in servizi pubblicitari e la pubblicazione delle proprie opere/creazione in tutti i portali partner di Artenews.it.
Accedete al link  https://www.facebook.com/artenewsit?sk=app_451684954848385  e partecipate.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.