Banksy, questo weekend mostra notturna no-stop

Quanti di voi vorrebbero ammirare Banksy in una suggestiva notte di inizio autunno? Questo weekend sarà possibile presso il pittoresco palazzo Diamanti a Ferrara.

Ferrara. La mostra intitolata a Banksy, l’introvabile writer inglese, è stata allestita a palazzo Diamanti negli ultimi mesi, ma ora si prepara ad un weekend di fuoco. Per l’ultimo fine settimana, dalle 9.00 di venerdì 25 alle 21.00 di domenica 27 settembre 2020, la mostra rimarrà aperta no-stop. Anche nelle ore notturne sarà possibile visitare l’esposizione dell’artista Banksy, nonostante l’ingresso contingentato. I biglietti saranno in vendita sul sito di Palazzo dei Diamanti (www.palazzodiamanti.it) a partire da martedì 22 settembre 2020, fino ad esaurimento.

Un artista chiamato Banksy

La mostra che porta il nome Un artista chiamato Banksy è curata da Gianluca Marziani, Stefano Antonelli e Acoris Andipa, prodotta e organizzata dall’Associazione Culturale MetaMorfosi, in uno dei contesti più importanti della città, Palazzo dei Diamanti. L’idea è quella di creare un contrasto tra la cornice estremamente classica e le immagini moderne e provocatorie realizzate dall’artista anglosassone.

L’esposizione Un artista di nome Banksy, è visitabile dal 30 maggio 2020 e racchiude oltre 100 opere dell’artista con dipinti, serigrafie e diversi stencil. Il visitatore potrà ammirare diverse opere del celebre street artist, da Dismaland print a Love Is In The Air, da Barcode a Monkey Queen, da Girl with Balloon a Mickey Snake. Un’imperdibile occasione per tutti gli amanti dell’arte, di cui Sgarbi ha reso nota l’incredibile affluenza alla mostra, che ha già toccato le quasi 60 mila presenze.

Durante la conferenza stampa a palazzo Bonacossi tenuta da Vittorio Sgarbi e da Marco Gulinelli, assessore comunale alla Cultura, Sgarbi ha sottolineato: “Per Banksy, ormai giunto alle 60mila presenze, mi sembrava giusto dare nuove opportunità a tanti di vedere la mostra”. Sul tema è intervenuto anche il sindaco di Ferrara Alan Fabbri: “Grazie a Vittorio Sgarbi, l’intuizione di portare Banksy a palazzo dei Diamanti ha generato uno straordinario movimento di interesse e richieste crescenti. Visto il tutto esaurito la possibilità di ampliare gli orari di visita consentirà a molte persone di non perdersi questa bella mostra”.

 

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.