Beaufort Belgio: opere d’arte a contatto con il mare

Il mare come luogo prescelto per mostrare opere e installazioni, in un rituale che rende omaggio proprio la bellezza delle località balneari. È l’appuntamento con la Triennale di Beaufort che prende il via oggi fino al 30 settembre 2018, sei mesi per un grande evento che vede coinvolte fino a nove località della costa belga.

Si tratta di un evento di grande rilievo internazionale, giunto ormai alla sesta edizione che nel corso del tempo è stato un buon trampolino di lancio per molti artisti oggi di grande caratura come Jan Fabre, che espose in un’edizione passata, per la prima volta la sua celeberrima “Searching for Utopia”.

Tanti artisti rendono omaggio al mare

Il tema ovviamente è il mare, con il quale si vuole creare un filo conduttore con le stesse opere esposte, le quali possono essere di qualunque genere e natura, ma che in ogni caso devono avere affinità con il tema e la località che le ospita.

La curatrice Heidi Ballet ha scelto i seguenti artisti: Kader Attia e Nina Baier (per la sede di Nieuwpoort), Guillaume Bijl e Simon Dybbroe Møller (Middelkerke-Westende), Jos de Gruyter e Harald Thys (De Panne), Edit Dekyndt e Stief DeSmet (Ostenda), Jason Dodge, Anne Duk Hee Jordan e Jean-François Fourtou (Knokke-Heist), Ryan Gander (Koksijde), Iman Issa, Basim Magdy e Katja Novitskova (Bredene), Rotor (Zeebrugge), Frederik van Simaey, Leon Vranken e Xu Zhen (De Haan-Wenduine).

Tante opere davanti al mare

Per i prossimi sei mesi una parte della costa belga sarà invasa da tante opere, un museo d’arte contemporanea in riva al mare da ammirare nelle bellissime giornate estive che accompagneranno i visitatori in viaggio affascinante di colori e forme.

S’instaurerà un’atmosfera molto particolare sulla costa di Beaufort, offrendo uno spettacolo davvero unico a quanti faranno visita nelle varie località, opere poste sulla spiaggia che rendono il paesaggio davvero surreale ed emozionante!

Immagine via:   www.greenme.it

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.