Dantedì 2021, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri: tutti gli eventi

247

Oggi, 25 marzo, si celebra il Dantedì 2021, ovvero la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Come mai questa giornata è stata dedicata al Sommo Poeta, all’autore della celebre Divina Commedia? La ricorrenza è stata fortemente voluta dal Ministro della Cultura, Dario Franceschini nel 2020, ed istituita dal Consiglio dei Ministri.

Il 25 marzo non è stato scelto a caso. Si tratta, infatti, della data di inizio del viaggio nell’aldilà. Oltre a ciò il Dantedì cade proprio nel settimo centenario della morte del padre della lingua italiana.

Tanti eventi, in tutta Italia, nonostante il lockdown, sono stati organizzati per l’occasione. Ecco i più importanti, anzi, quelli da non perdere.

Dantedì 2021: gli eventi dell’amata Toscana

La natura e i borghi fra Toscana ed Emilia-Romagna hanno sempre ispirato Dante Alighieri. Il Sommo Poeta è stato ospite di potenti corti e famiglie. Dopo essere stato deluso da Firenze, costretto a scappare a causa delle accuse che gli venivano mosse contro, Dante attraversò la Toscane e l’Emilia. Il Sommo Poeta percorse, nel 1302, una lunga strada verso Ravenna, dove morì.

Proprio nei luoghi delle tappe di quel viaggio sono stati organizzati grandi eventi. Quali?

Il primo è quello che riguarda La Galleria degli Uffizi che ha proposto, nel giorno della Vigilia, una Lectura Dantis affidata allo studioso Paolo Procaccioli.

Da non perdere è sicuramente la mostra fotografica DANTE 700. A curarla è stato Massimo Sestini. La mostra farà prima tappa a Roma. In seconda battuta approderà a Firenze e infine si sposterà in alcune delle maggiori capitali europee.

Sempre a Firenze la Galleria dell’Accademia ha realizzato un video molto interessante. Il direttore Cecilie Hollberg e Paola D’Agostino, direttore dei Musei del Bargello, racconteranno L’Albero della Vita di Pacino di Buonaguida, opera conservata nelle collezioni della Galleria. Quest’ultima sarà esposta all’interno della mostra “Onorevole e antico cittadino di Firenze. Il Bargello per Dante“, che aprirà i battenti il prossimo 21 aprile 2021.

Altri eventi? Il 25 marzo, alle ore 11, in occasione del restauro del cenotafio di Dante nella Basilica di Santa Croce, Monica Guerritore leggerà le terzine dal I canto dell’Inferno e dal XXXIV canto del Purgatorio.

L’Emilia – Romagna per Dante Alighieri: eventi in tutta la Regione

A Ravenna, invece, si è organizzato un Silent Play per Dante. Si tratta di visite guidate in cuffia, che ogni sabato, porteranno i turisti e gli appassionati nei luoghi danteschi.

Altra mostra imperdibile è quella intitolata Le Arti al tempo dell’esilio che fino al 4 luglio avrà luogo nella Chiesa di San Romualdo all’interno della rassegna Dante gli occhi e la mente.

Nella città di Forlì, invece, nei Musei di San Domenico, vi sarà una mostra sulla figura del poeta, tra arte e letteratura.

A Bologna? L’Università ha organizzato una serata con i versi del sommo poeta intitolata “Di prima notte”. La serata online su Teams partirà dalle 20.30 con la presenza di molti docenti, cultori della materia, scrittori come Marcello Fois, e studiosi che si sono formati a Bologna, ma che ora insegnano o svolgono attività di ricerca post-dottorato presso altre università situate sia in Italia che all’estero.

Gli eventi nelle altre città d’Italia

Da Milano a Napoli, da Firenze a Bologna, ma in generale in tutta Italia, il 25 marzo 2021 si parlerà di Dante. Il Sommo Poeta sarà il vero e proprio protagonista di una giornata davvero particolare che porterà tutti a riscoprire questo importante personaggio storico e letterario. I vari eventi online, le mostre, ma anche i programmi televisivi e radiofonici a lui dedicati invaderanno le case di tutti gli italiani per far riscoprire a tutti l’amore per la cultura anche durante la pandemia.

Oltre agli eventi già citati a Milano, alle 19.30 del 25 marzo, presso  il Museo Teatrale alla Scala, in streaming, verrà letta e narrata la lettera indirizzata da Victor Hugo al Sindaco di Firenze per le celebrazioni dantesche del 1865. Protagonista sarà Pierluigi Panza.

Cosa accadrà a Roma per il Dantedì 2021? Nella Capitale i ricercatori dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) presso l’Osservatorio Astronomico di Roma e lo staff scientifico del Planetario di Roma Capitale inviteranno gli appassionati di astronomia e di letteratura, a partecipare allo speciale evento online “Divino Cosmo” dedicato ad approfondire le influenze celesti e i diffusi riferimenti astronomici presenti nel poema.

Si accenderanno i riflettori sul raffronto fra astronomia poetica e astronomia scientifica e si analizzeranno i riferimenti al cielo e pianeti che Dante fa nella Divina Commedia.

Foto di DANIELA RAMIREZ MANOSALVA da Pixabay

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X
X