L’ARTE IRONICA ED INTELLIGENTE di Bela Borsodi

E‘ noto per la sua capacità di unire psicologia, arte e creatività, in immagini realizzate con ironia ed intelligenza.
Si chiama Bela Borsodi, ed è un artista di origini viennesi che vive e lavora a New York da ormai molto tempo.
Dopo aver studiato graphic design e fine art ha cominciato a lavorare come fotografo e nel 1992 Bela si è trasferito negli Stati uniti dove nel 1999 ha iniziato a focalizzarsi sulla fotografia still life, che concentra tutt’ora la maggior parte del suo lavoro.

Airheads è il suo progetto fotografico nato dala collaborazione con Paul Graves, un talentuoso fotografo responsabile di numerose campagne pubblicitarie di successo. I suoi lavori originali e inusuali sono apparsi in diverse importanti riviste di moda, ed è conosciuto per aver spesso saputo dare sfogo alla sua creatività tramite i palloncini. La simpatica serie è stata realizzata per la rivista Baby Magazine e vede come protagoniste una serie di celebrità i cui particolari sono stati ricreati solo con l’utilizzo dei palloncini e di pochi elementi caratterizzanti, un taglio particolare di capelli o l’aggiunta dei baffi, che rendono comunque riconoscibili i personaggi ad un primo sguardo.

Altra serie di Borsodi molto conosciuta: “Alphabets”, immagini realizzate utilizzando solo oggetti e spazi facenti parte della quotidianità, con cui l’artista ha ricreato, lettera per lettera, un estroso alfabeto. Un inno alla creatività, mix di colori, intelligenza e allegria. Ma l’artista nella sua ricerca creativa non si limita all’utilizzo del mezzo fotografico, ha infatti realizzato anche un corto straordinario e affascinante per H&M, in cui rappresenta la raccolta degli abiti come un’arte. Ispirandosi al Bunraku, una forma di teatro tradizionale giapponese, Borsodi e il suo team hanno dato vita a un intero mondo fatto di abiti.

[nggallery id=339]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.