LE MAGICHE SCULTURE di Robin Wight

Creature fatate sembrano danzare nel vento sorreggendosi a soffioni, in bilico tra libertà, gioia e poesia.
Sono le sculture dell’artista inglese Robin Wight, opere delicate, curiose e misteriose.
Le sue creazioni, così
straordinariamente dinamiche e sinuose, catturano lo sguardo ammirato dell’osservatore, a cui non resta che osservare stupito queste leggiadre figure magiche.

Il processo creativo richiede la creazione di un robusto scheletro d’acciaio che viene avvolto in misure di filo progressivamente più piccole: le più spesse andranno a formare lo scheletro della figura, le seguenti i muscoli e la massa corporea, e le più fini avvolgeranno i muscoli per formare la pelle. Come firma personale, lo scultore è solito seppellire un cuore di pietra all’interno di ogni fata, talvolta incidendovi sopra dei messaggi. Ogni creazione è unica e realizzata a mano, finemente curata nei minimi dettagli, a cui l’artista ripone particolare attenzione e precisione, il movimento del corpo è infatti estremamente realistco.

Le sculture di Robin Wight ben si prestano ad un contesto naturale, in cui si inseriscono perfettamente, giardini, parchi naturali, boschi e laghi in lontananza, ogni ambiente in loro presenza diviene fatato, magico e quasi surreale, fuori dal tempo e lo spazio. Per poter ammirare dal vivo le meravigliose opere in filo d’acciaio inossidabile di Robin Wigh basta visitare i Trentham Gardens in Inghilterra, un luogo in cui pace e quiete si percepiscono in ogni angolo e colore, ma è anche possibile commissionare allo scultore un’opera personale.

[nggallery id=158]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.