SENSUALE INTELLIGENZA, nelle donne di Francine Van Hove

Ritratti di donna, avvolti dalla dolcezza e dalla sensualità, sono le opere dell’artista contemporanea Francine Van Hove che pubblica le sue pitture sotto forma di poster e stampe su tela.
La pittrice ama rappresentare immagini di donna immerse nella quotidianità, con estremo realismo e fedeltà dei dettagli.
Dipinge sempre secondo modello vivente e controlla particolarmente bene i toni trasparenti della pelle.

I temi della bellezza, della raffinatezza, della sensualità, dell’estetica e della meditazione, trovano nelle sue opere massima espressione, capolavori che vengono poi spesso utilizzati per le copertine di libri e testi.
I suoi maestri sono La Tour, Ingres, Degas, i pittori del Rinascimento italiano e della pittura fiamminga, da cui trae liberamente ispirazione.
Dopo aver esposto per la prima volta nel 1978 la sua arte ha suscitato un riconoscimento sempre maggiore da parte del pubblico.

L’artista ha infatti successivamente esposto alla Galleria Blondel e a numerose Fiere Internazionali d’Arte Contemporanea, rendendo le sue opere famose in tutta Europa ma anche in America e Giappone. Particolarmente conosciuta per i suoi dipinti ad olio di donne nude la cui pelle è resa in modo così perfetto da ingannare il pubblico che si ritrova costretto ad osservarli da vicino per rendersi conto non si tratti di uno scatto fotografico ma di una vera e propria opera d’arte.
Le sue figure femminili, oltre ad apparire affascinanti, rimangono portatrici di un’immagine di delicata intelligenza, l’artista le ritrae infatti molto spesso nell’atto di leggere nella solitudine della propria stanza, avidamente un libro.

[nggallery id=212]

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.