London Design Museum un esempio di successo

Arte e cultura forse non hanno mai avuto un momento più favorevole di questo, in modo particolare l’arte contemporanea e in questo caso specifico, il London Design Museum è un vero e proprio campione di successi, decisamente un punto di riferimento da seguire. È stato trasferito circa 2 anni fa all’interno del Commonwealth Institute, grazie ad un investimento lungimirante che è alla base di questo grande successo. Una cifra di tutto rispetto, 83 milioni per uno spazio di circa 10mila metri quadri per una struttura che è già arte essa stessa!

È considerato il Museo dell’anno 2018, sicuramente oltre che per la sua qualità indiscussa relativa ai contenuti e alla struttura, con il tetto a parabola molto singolare, un dato che ne conferma la sua importanza sono i quasi 780mila visitatori registrati nel 2017, insomma, un Museo che sicuramente ha molto da insegnare a tanti altri.

Un anno da record

Questo Museo ha avuto un grande successo di pubblico nel corso del 2017, questa tendenza pare sia conferma anche per l’anno in corso, nella passata stagione sono state ben 17 le mostre, tra cui: Fear and Love, Imagine Moscow: Architecture, Propaganda, Revolution, California: Designing Freedom, Breathing Colour di Hella Jongerius, Beazley Designs of the Year 2017 e tra le ultime Ferrari: Under the Skin.

A dimostrare che l’interesse per l’arte contemporanea cresce a ritmi davvero sostenuti, un concetto che il London Design Museum ha interpretato molto bene e i risultati sono la prova delle scelte fatte correttamente. È anche un grande incubatore d’idee e manifestazioni artistiche di stampo anche sociale, ed è anche questa secondo alcuni la formula del successo di questo Museo.

Un successo ampiamente meritato

Questo Museo ottiene esattamente il riconoscimento internazionale che merita, non sono molti, infatti, i Musei che possono vantare un così ampio successo di pubblico e di critica, dall’ottobre 2016 fino ad oggi sono quasi 1 milione i visitatori che hanno affollato le sale, davvero un ottimo risultato.

Per i viaggiatori attenti, il London Design Museum non deve assolutamente mancare nell’itinerario di viaggio durante la prossima visita a Londra!

Immagine via:  designmuseum.org

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.